Concorso Arma Carabinieri Forestali

Concorso Arma Carabinieri Forestali

Overview

Dal Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari dipendono:
-il Comando Carabinieri per la Tutela Forestale;
-il Comando Carabinieri per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi;
-il Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale;
-il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare.
Il Comando Carabinieri per la Tutela Forestale riunisce sotto un unico comando tutti i reparti forestali con competenze presidiarie e prive di una particolare connotazione specialistica. Retto da Generale di Brigata del Ruolo Forestale, ha alle dipendenze un NIAB (Nucleo Informativo Antincendio Boschivo) e i 14 Comandi Regione Carabinieri Forestale. In questi ultimi sono inquadrati gli 83 Gruppi Carabinieri Forestali, da cui dipendono i NIPAAF (Nuclei Investigativi di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale), i Nuclei Carabinieri CITES, i 5 Centri Anticrimine Natura (PA-CT-AG-CA-UD) e le quasi 800 Stazioni Carabinieri Forestali (che costituiscono unità periferica di riferimento nell’Arma per il settore Forestale).

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per la nomina di 11 Tenenti in servizio permanente nel ruolo Forestale dell’Arma dei Carabinieri così ripartiti:
– 9 , per i cittadini italiani in possesso dei requisiti:

non aver superato il giorno di compimento del:
1) 40° anno di età, se appartenenti all’Arma dei Carabinieri ai ruoli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Carabinieri;
2) 34° anno di età, se Ufficiali in Ferma Prefissata che abbiano completato un anno di servizio e se Ufficiali Inferiori delle forze di completamento;
3) 50° anno di età, se militari dell’Arma dei Carabinieri appartenenti ai ruoli forestali degli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Carabinieri, Periti, Revisori, Collaboratori ed Operatori dell’Arma stessa;
4) 32° anno di età, se non appartenenti alle precedenti categorie.
cittadinanza italiana;
diritti civili e politici;
titoli di studio appartenenti alle classi di laurea magistrale:
– scienze e ingegneria dei materiali;
– scienze e tecnologie agrarie;
– scienze e tecnologie alimentari;
– scienze e tecnologie della chimica industriale;
– scienze e tecnologie forestali ed ambientali;
– scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio;
– scienze zootecniche e tecnologie animali;
– architettura del paesaggio;
– conservazione dei beni architettonici e ambientali;
– giurisprudenza;
– scienze delle pubbliche amministrazioni;
– ingegneria civile;
– ingegneria dei sistemi edilizi;
– scienze della sicurezza;
– ingegneria per l’ambiente e il territorio;
– pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
– biologia;
– biotecnologie agrarie;
– biotecnologie industriali;
– scienze della natura;
– scienze e tecnologie geologiche;
– scienze geofisiche;
– scienze geografiche.
– 2 posti per i militari dell’Arma dei Carabinieri appartenenti ai ruoli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati, Carabinieri, e gli appartenenti ai ruoli forestali degli Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati, Carabinieri, Periti, Revisori, Collaboratori e Operatori dell’Arma stessa, che abbiano riportato, nell’ultimo biennio, la qualifica finale non inferiore a “eccellente” in possesso dei requisiti.

Lo svolgimento del concorso prevede: eventuale prova di preselezione; due prove scritte; valutazione dei titoli di merito; prove di efficienza fisica; accertamenti psico- fisici; accertamenti attitudinali; prova orale; prova facoltativa di lingua straniera.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata ed inviata esclusivamente online seguendo la procedura indicata sul sito entro l’11 marzo 2019.

Per maggiori informazioni e per leggere il bando si rimanda al sito internet dell’Arma.

Fonte: https://www.circuitolavoro.it/97610/carabinieri-concorso-forestale

Categorie: Concorsi Nazionali