Il concorso per Polizia Penitenziaria

Il concorso per Polizia Penitenziaria

Overview

Il concorso per Polizia Penitenziaria
Sulla Gazzetta Ufficiale Concorsi ed Esami n. 18 del 5/3/2019 è stato pubblicato il bando di concorso per reclutare 754 allievi agenti della Polizia Penitenziaria.
I bandi di reclutamento sono due:
• concorso per esame a 302 posti (226 uomini e 76 donne) aperto ai cittadini italiani in possesso dei requisiti prescritti per l’assunzione nel Corpo di polizia penitenziaria.
• concorso per esami e titoli per 452 posti (340 uomini e 112 donne) riservato a coloro che sono in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza del concorso come volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) o in rafferma annuale; ai volontari inferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo, purchè siano in possesso dei requisiti
prescritti per l’assunzione nel Corpo di polizia penitenziaria.
2 posti (uno maschile ed uno femminile) sono riservati, subordinatamente al possesso degli altri requisiti, a coloro che sono in possesso dell’attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca).
Qualora non vi siano sufficienti candidati VFP1 o VFP4, i posti restanti dei “452 posti” saranno assegnati ai candidati idonei del contingente dei 302 posti.
Termine domande: 4 aprile 2019

REQUISITI
Oltre ai requisiti psicofisici e attitudinali e alle qualità morali e di condotta richiesti per l’arruolamento nel corpo di Polizia Penitenziaria elencati all’articolo 2 del bando di concorso, sono richiesti i seguenti titoli di studio:
– diploma di scuola superiore (secondaria di secondo grado) per i candidati civili che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario
– licenza media per i VFP in servizio o in congedo.
In entrambi i casi è richiesto di aver superato gli anni diciotto e non aver compiuto e quindi superato gli anni ventotto.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
Il modulo della domanda (FORM) e le modalità operative di compilazione ed invio telematico sono disponibili sul sito ufficiale del Ministero della giustizia, www.giustizia.it
Al termine della compilazione della domanda il sistema restituirà, oltre al pdf della domanda, una ricevuta di invio, completa del numero identificativo della domanda, data ed ora di presentazione, che il candidato dovrà salvare, stampare, conservare ed esibire il giorno della prova scritta d’esame quale titolo per la partecipazione alla stessa, unitamente alla domanda stessa, che dovrà essere sottoscritta il giorno della prova d’esame, pena la non ammissione alla stessa.

LA SELEZIONE
La selezione dei candidati è stata effettuata sulla base di:
– PROVA SCRITTA (domande a risposta sintetica o a scelta multipla relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell’obbligo). La prova si terrà nei giorni e nell’ora stabiliti nel calendario pubblicato sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia il 20 maggio 2019. Tra i candidati civili, si qualificheranno per accedere alla successiva prova (accertamenti psico-fisici) i candidati che si qualificheranno tra i primi 1132 uomini e tra le prime 376 donne in ordine di merito.
– ACCERTAMENTI PSICO-FISICI
– ACCERTAMENTI ATTITUDINALI (test sia collettivi sia individuali e colloquio con un componente della Commissione).

ULTIMI CONCORSI
Si è concluso il 17 dicembre 2018 il precedente concorso di 1220 candidati risultati idonei al temine delle selezioni. Era stato indetto il 27 febbraio 2018.
Il precedente concorso indetto Il 13 ottobre 2017 per reclutare 197 allievi di polizia penitenziaria (147 uomini e 50 donne). La prova scritta si svolgerà nella data che verrà pubblicata sul sito del Ministero della Giustizia il 29 marzo 2018. Vai all’avviso
Il precedente bando per il reclutamento di allievi agenti di polizia penitenziaria era uscito il 7 aprile 2017 (540 posti) e quello prima il 15 marzo 2016 (400 posti).

Fonte: https://www.istitutocappellari.it/concorsopoliziapenitenziaria/

Categorie: Concorsi Nazionali