Bando “Fermenti”: fino a 450mila euro

Bando “Fermenti”: fino a 450mila euro

Overview

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale, in collaborazione con il Dipartimento per le pari opportunità, ha emanato il bando Fermenti, che offre un sostegno tecnico e finanziario ai progetti sviluppati e attuati dai giovani entro i 35 anni.

La dotazione finanziaria del bando ammonta complessivamente a 15 milioni di euro, e riconosce fino a 450mila euro per ogni progetto.

Si tratta di contributi a fondo perduto. Ovviamente risulta fondamentale avere in mente un’ottima idea ma soprattutto non essere da soli: sono finanziate idee proposte da gruppi di giovani, sia già organizzati da un punto di vista formale che in procinto di esserlo. Ecco tutto quello che devi sapere su questa imperdibile opportunità.

Il bando Fermenti vuole promuovere l’iniziativa dei giovani nel miglioramento della società e prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per il finanziamento e lo sviluppo delle proposte progettuali dei giovani dai 18 ai 35 anni. Inoltre, mette a disposizione un servizio di supporto tecnico allo sviluppo dei progetti, erogato tramite un incubatore di impresa sociale. Le proposte dovranno formulare nuove soluzioni a una o più delle sfide sociali che gli stessi giovani ritengono prioritarie: queste sono state individuate grazie a un’indagine demoscopica sulla condizione giovanile in Italia, svolta per il Dipartimento delle Politiche Giovanili, nonché in coerenza con gli Youth Goals della nuova Strategia per i giovani 2019-2027 della UE.

  • “Uguaglianza per tutti i generi”;
  • “Inclusione e partecipazione”;
  • “Formazione e cultura”;
  • “Spazi, ambiente e territorio”;
  • “Autonomia, welfare, benessere e salute”
Chi può partecipare, scadenze e come funziona

Possono partecipare al bando, presentando il proprio progetto, sia singoli “non organizzati”, che si uniscono in un gruppo informale con 3-5 componenti (finanziamento riconosciuto fino a 100.000 euro) sia realtà associative giovanili già esistenti che per partecipare devono unirsi tra loro in una Associazione Temporanea di Scopo (ATS) composta da 2 o 3 enti (finanziamento riconosciuto fino a 450.000 euro). Si conta di finanziare dai 60 agli 80 progetti.
Le domande di partecipazione potranno essere presentate al Dipartimento delle Politiche Giovanili entro e non oltre il 28 maggio 2019.

Dove trovare tutte le informazioni online

Potrai trovare i contenuti e i servizi di supporto ai progetti sul sito web dedicato (www.fermenti.gov.it), nonché attraverso altri canali anche digitali. Ci sarà anche una campagna sui social dedicato al bando, nonché un tour dedicato che toccherà, dal 30 marzo al 28 maggio, più di 10 comuni distribuiti su tutto il territorio nazionale. Il tour, oltre a dare tutte le informazioni utili, sarà anche un laboratorio informativo, itinerante e partecipativo che darà l’opportunità ai giovani di condividere esperienze e opportunità nate dalla condivisione di idee e proposte.

Scopri tutto sul bando visitando il sito di Fermenti >>>

 

Categorie: Info dal Web