Beni confiscati alle mafie. “Con il Sud” finanzia progetti di valorizzazione con 4 milioni

Beni confiscati alle mafie. “Con il Sud” finanzia progetti di valorizzazione con 4 milioni

Overview

Per la valorizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata sono disponibili 4 milioni di euro: con il bando, alla sua quarta edizione, promosso dalla Fondazione CON IL SUD e Fondazione Peppino Vismara.

Il Bando intende coinvolgere organizzazioni del Terzo Settore di  Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. E’ necessario presentare proposte di valorizzazione di beni confiscati già assegnati, prevedendo l’avvio di nuove attività di economia sociale. I progetti dovranno trasformare il bene confiscato in un “patrimonio collettivo”, occasione di sviluppo sociale ed economico del territorio, interagendo con la comunità locale.

Possono partecipare tre o più organizzazioni in partenariato, almeno due delle quali appartenenti al mondo del Terzo Settore. Ai progetti potranno  aderire realtà del mondo economico, delle istituzioni, delle università e della ricerca. I partenariati dovranno dimostrare l’effettiva disponibilità del bene confiscato per almeno 10 anni dalla data di scadenza del bando.

Saranno valutate positivamente le proposte che abbaino messo a punto un’efficace strategia di promozione e di sostegno della legalità nei territori; il coinvolgimento attivo della comunità locale, con l’obiettivo di sviluppare un senso di riappropriazione comunitario del bene; la sostenibilità nel tempo degli interventi, in termini di capacità di generare o raccogliere risorse per garantire la continuità delle azioni proposte.

Le proposte di progetto possono essere presentate esclusivamente online tramite la piattaforma telematica entro le ore 13:00 del 22 maggio 2019.

Per tutti i dettagli: https://www.fondazioneconilsud.it/news/bando-beni-confiscati-3/

Categorie: Info dal Web