Gelati Motta: posti di lavoro con nuovo Piano Industriale

Gelati Motta: posti di lavoro con nuovo Piano Industriale

Overview

In arrivo nuovi posti di lavoro con Gelati Motta.

La società multinazionale Froneri, proprietaria del famoso marchio italiano di gelati, ha in programma di realizzare entro il 2019 un nuovo piano d’investimenti in Italia e rinnovare le linee produttive dello storico stabilimento Gelati Motta di Ferentino, in provincia di Frosinone.

L’importante iniziativa creerà nuova occupazione e opportunità di lavoro nel territorio ciociaro.

Ecco cosa sapere sulle prossime assunzioni Gelati Motta.

Quest’ultima, come riporta il quotidiano online Il Sole 24 Ore, ha lanciato un nuovo piano industriale per rilanciare lo storico marchio Gelati Motta. A fronte di un investimento complessivo di 30 milioni di Euro, il piano prevede di innovare – mediante l’utilizzo di moderne tecnologie – le linee produttive del polo industriale Gelati Motta di Ferentino, costruito nel lontano 1974.

Tale piano di crescita nasce dalla necessità di riorganizzare la produzione all’interno degli stabilimenti di Parma e Ferentino. L’unione tra le società Nestlé e R&R aveva creato, infatti, una sovrapposizione tra i due stabilimenti. Quello del capoluogo emiliano produceva circa 100 milioni di litri di gelato, quello ciociaro solo 25 milioni di litri nonostante avesse una capacità produttiva molto più grande. Poteva, infatti, arrivare a produrre da solo ben 150 milioni di litri ma, per fare ciò, c’era bisogno di un rinnovamento totale dello stabilimento.

Così, nel dicembre del 2017, Froneri ha firmato un accordo con le organizzazioni sindacali Flai, Fai e Uila per chiudere la fabbrica di Parma (con esodo incentivato per 120 lavoratori) e investire su quella in provincia di Frosinone dove sorgerà un moderno impianto di produzione ad alto rendimento che permetterà di ottimizzare i cicli produttivi e ottenere prodotti sempre più complessi. L’obiettivo della multinazionale è trasformare il sito ciociaro nel polo europeo di produzione Gelati Motta, quali il Maxibon e il Mottarello, e far diventare l’Italia il centro strategico delle proprie attività.

ASSUNZIONI E POSTI DI LAVORO GELATI MOTTA

Questi importanti investimenti avranno ricadute occupazionali più che positive e creeranno nuove occasioni d’impiego molte delle quali, è facile pensare, in territorio ciociaro.

L’azienda prevede, infatti, di effettuare nei prossimi anni nuovi inserimenti di personale e accrescere del 20% il numero dei lavoratori. Questi, al momento, sono 450 distribuiti tra lo stabilimento di Terni e Ferentino. Non mancheranno, inoltre, per gli studenti occasioni di stage che Froneri già realizza in collaborazione con l’università di Cassino e la Luiss di Roma.

CANDIDATURE

Gli interessati alle future opportunità di lavoro possono consultare la sezione web ‘Lavora con noi’ del sito aziendale Gelati Motta e inviare una candidatura spontanea.