Poste Italiane: assunzioni per Laureati in Economia

Poste Italiane: assunzioni per Laureati in Economia

Vi piacerebbe lavorare in Poste Italiane? La nota azienda che gestisce i servizi postali in Italia ha avviato nuove selezioni di personale.

Al momento, infatti, è attivo un maxi recruiting per la copertura di posti di lavoro per Laureati in Economia. Le nuove assunzioni Poste Italiane sono rivolta a giovani da inserire come Consulenti Finanziari e riguarderanno quasi tutto il territorio nazionale.

Per candidarsi all’offerta di lavoro nelle Poste c’è tempo fino al 24 maggio.

POSTE ITALIANE ASSUNZIONI 2018

Poste Italiane ha aperto una campagna di recruiting a livello nazionale per la copertura di vari posti di lavoro per Laureati in discipline economiche. Le risorse selezionate saranno assunte mediante contratto di apprendistato professionalizzante, per essere avviati alla professione di Consulente Finanziario.

Ecco in dettaglio tutte le informazioni sulle nuove selezioni Poste Italiane e sulle prossime assunzioni per Laureati in Economia.

REQUISITI

L’offerta di lavoro Poste Italiane è rivolta a candidati in possesso dei seguenti requisiti:
laurea in Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia Istituzioni e Mercati Finanziari, Scienze Bancarie ed Assicurative, Economia Intermediari Finanziari, Scienze Statistiche ed altre discipline economiche;
– aver conseguito il titolo di studio con votazione non inferiore a 102 / 110;
età massima di 29 anni (il limite massimo anagrafico è spostato a 35 anni per i candidati residenti in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna);
– buona padronanza della lingua inglese;
– ottima conoscenza del Pacchetto Office.

I candidati ideali sono dinamici e possiedono, inoltre, buone capacità commerciali e orientamento alla clientela.

ATTIVITA’

I Laureati selezionati potranno lavorare negli uffici postali di Poste Italiane. Si occuperanno della promozione di prodotti finanziari e assicurativi del Gruppo PI. Si tratta di un’ottima opportunità per i giovani che desiderano lavorare in Poste Italiane, che può rappresentare un canale di ingresso per intraprendere un percorso professionale in PI.

SEDI DI LAVORO

Le assunzioni Poste Italiane riguarderanno varie sedi nelle seguenti regioni e province italiane:

  • Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta – Aosta;
  • Liguria – Imperia, Savona, Genova, la Spezia;
  • Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza Brianza;
  • Trentino Alto Adige – Bolzano, Trento;
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Emilia Romagna – Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini;
  • Marche – Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo;
  • Toscana – Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;
  • Umbria – Perugia, Terni;
  • Lazio – Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;
  • Campania – Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;
  • Abruzzo – L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;
  • Molise – Campobasso, Isernia;
  • Puglia – Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta Andria Trani;
  • Basilicata – Potenza, Matera;
  • Calabria – Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone, Vibo Valentia;
  • Sicilia – Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;
  • Sardegna – Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias.

CONTRATTO

I candidati scelti saranno assunti con contratto di apprendistato professionalizzante, della durata di 36 mesi.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che Poste Italiane SpA è la più grande infrastruttura di servizi in Italia ed è la società che si occupa della gestione del servizio postale nel nostro Paese. E’ nata nel 1862, a Roma, come azienda autonoma che gestiva in monopolio i servizi postali e telegrafici per conto dello Stato. Oggi il Gruppo è una società per azioni con un unico socio, il Ministero dell’Economia e delle Finanze. E’ guidato attualmente dal presidente Presidente Maria Bianca Farina, e dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale Matteo Del Fante. Poste Italiane conta oltre 30 milioni di clienti ed impiega più di 141mila collaboratori, in parte inseriti nella rete di 13mila uffici postali situati su tutto il territorio nazionale.

COME CANDIDARSI

Gli interessati alle assunzioni Poste Italiane per Consulenti Finanziari apprendisti possono candidarsi  dalla sezione web riservata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo, selezionando l’offerta di lavoro per Laureati in Economia e inviando il cv tramite l’apposito form online. Le candidature devono essere inviate entro il 24 maggio 2018.

Dalla pagina dedicata alle selezioni in corso del Gruppo è possibile, inoltre, prendere visione di tutte le posizioni aperte al momento e inviare la candidatura online, inserendo il curriculum vitae nel data base dell’azienda.

Vi ricordiamo che, periodicamente, Poste Italiane seleziona Postini per assunzioni su tutto il territorio nazionale. Per tutti i dettagli mettiamo a vostra disposizione questo approfondimento, con tante informazioni utili sulle opportunità di lavoro per Portalettere e su come lavorare in Poste Italiane.